25 Aprile 2024

La visita dei Focesi ad Ascea

Dimensione: 364,75 KB
25.06.2023 - l'Arrivo
Gli Ospiti focesi sono arrivati molto tardi, alcuni alle 22,30 (da Roma) ed altri verso le 23,30 (da Napoli). Sono tutti ospitati per la cena al Bahia, ristorante del vicesindaco Stefano Sansone. Si è così potuto far assaggiare gli spaghetti a vongole, l'impepata di cozze e la pizza. Poi il direttore della Cultura di Focea ha cantato per tutti una canzone della sua terra.
26.06.2023 - Visita al caseificio Chirico - ore 9,30
Alle 9,30 gli ospiti focesi hanno fatto visita all'azienda agricola di Chirico. Hanno visitato le stalle delle bufale e hanno preso in esame l'impianto che produce energia elettrica mediante l'uso degli escrementi del bestiame.
Alle 10,30 hanno poi fatto visita al caseificio e punto vendita dei prodotti del latte e hanno assaggiato la mozzarella e il gelato prodotto dalla figlia di Chirico che gestisce l'azienda. Gli ospiti sono rimasti colpiti dalla mozzarella che tiene all'interno l'olio e che costituisce un ritrovato della casa che unisce due prodotti tipici del territorio: il latte delle bufale e l'olio degli uliveti del luogo.
26.06.2023 - Visita al Parco Archeologico Velia - ore 11.30
Alle ore 11,30 del 26.06.2023, la delegazione turca ha fatto visita al Parco archeologico di Velia. La dott.ssa D'Angelo ha presentato loro il Parco e le sue caratteristiche e ha avuto in dono un quadro in ceramica con il simbolo del gallo. Poi i focesi hanno visitato il parco salendo fino a Porta Rosa.
26.06.2023 - Avvio della Progettazione Partecipata sull'Itinerario - ore 17
L'incontro è stato effettuato il giorno 26.6.2023 presso la Fondazione Alario, ad Ascea, alle ore 17. Nella sala della Fondazione erano riuniti il sindaco e il vicesindaco di Ascea, i prof.ri Nicola Femminella e Giusy Rinaldi, il direttore della Fondazione, Tommaso Chirico, la interprete/guida Vissia Pironti e Renato Di Gregorio della Segreteria di AS.CO.CI.
In call erano presenti i referenti del Comune di Aleria, in Corsica, e di l'Escala in Spagna. L'on. Piero De Luca ha fatto i suoi auspici di riuscita al progetto.
Di Gregorio ha presentato le slide che illustrano il percorso da seguire per la certificazione dell'itinerario culturale europeo della Via dei Focesi e gli ospiti turchi hanno presentato una lista di iniziative di scambio culturale tra le due città gemellate.
Al termine dei lavori c'è stato un rinfresco nel cortile della Fondazione con prodotti del caseificio Chirico.
26.06.2023 - Registrazione della riunione di "progettazione partecipata" sul progetto Itinerario Culturale Europeo della Via dei Focesi
26.06.2023 - Intervento dell'on. Piero De Luca
27.06.2023 - Gemellaggio al Comune - ore 10
Il 22 marzo 2023, a Foca era stato firmato il Gemellaggio dal Sindaco di Foca e dal vicesindaco di Ascea, Stefano Sansone.
Il 27 giugno 2023 è stato firmato lo stesso documento da parte del sindaco di Ascea, Pietro D'Angiolillo e dal rappresentante del Comune di Foca e membro della Città metropolitana di Smirne, Hakan Barcin.
Nel corso della manifestazione sono giunti i saluti dell'assessore al Turismo, il prof. Felice Casucci.
27.06.2023 Visita alla Fornace di Velia - ore 12
L'incontro tenuto con l'archeologo Alexander presso l'area intorno alla Fornace di Velia ha consentito di conoscere le ipotesi di insediamento dei Focesi nell'area, ma anche delle strutture e della vita dei popoli italici che li hanno accolti.
27.06.2023 Incontro Scuole - ore 16
L'incontro è servito per verificare come scambiare i rispettivi studenti per una reciproca formazione sull'arte culinaria. L'Assessore di Vallo della Lucania, Iolanda Molinaro è intervenuta con il rappresentante dell'Alberghiero di Vallo che ha informato i presenti che annualmente l'Ambasciata italiana consente all'Alberghiero di fare delle manifestazione della Dieta Mediterranea in diversi Paesi del Mondo, con la possibilità quindi di organizzare una di queste anche a Smirne.
Viceversa, gli ospiti focesi hanno mostrato la struttura (Cordelion) costruita a Smirne assieme all'Università di Yasar per formare giovani e adulti sull'enogastronomia turca.
Lo scambio è quindi possibile e interessante, una volta trovate le risorse economiche per i costi logistici.
Il docente, rappresentante dell'istituto comprensivo di Omignano, Leonardo Da Vinci, gestito dalla prof.ssa Carmela Maria Verrelli, ha illustrato il modo con cui si sviluppa la conoscenza degli studenti sui prodotti tipici del Cilento e delle pietanze tradizionali, anche utilizzando gli orti didattici.
27.06.2023 - Incontro all'Olimpia - ore 19
Nel pomeriggio del 27 giugno vi è stato un incontro all'Olimpia dei Focesi con l'archeologo Luigi Vecchio dell'Università di Salerno che ha donato il suo libro sugli scavi di Velia e ha illustrato la struttura della città e delle mura che la proteggevano. L'incontro ha consentito di effettuare un'intervista al prof. Vecchio e conoscere quali Università hanno studiato e stanno ancora studiando i Focesi e le loro opere. Si consiglia al riguardo di ascoltare l'intervista.
Dopo una piccola cena, è stata offerta agli ospiti una serata con musica popolare cilentana. La sorpresa è stata quella di di ascoltare la musica e le canzoni del Direttore della cultura di Focea che ha utilizzato la chitarra della band e ha fatto sognare con la sua musica tutti gli ospiti.
27.06.2023 - Intervista al prof. Luigi Vecchio docente Università di Salerno
L'intervista è stata effettuata dal prof. Renato Di Gregorio al prof. Luigi Vecchio dell'Università di Salerno presso l'hotel Olimpia dove il docente si è incontrato con il gruppo degli ospiti focesi per illustrare loro i dettagli della città di Elea costruita dai Focesi.

www.impresainsiemesrl.it
cookie