25 Maggio 2022
Enti Aderenti

Consorzio Bonifica Velia

Enti sottoscrittori dell'Accordo del 30 luglio del 2017


Costituito nel 1929 per la bonifica del bacino del fiume Alento, il Consorzio Velia nacque con l'obiettivo di progettare ed eseguire le opere atte a favorire la produzione e valorizzazione economico-agraria del comprensorio. Con la costruzione di dighe, impianti di irrigazione, una fitta rete di condotte per usi plurimi dell'acqua e vari ed importanti interventi sulla viabilità, il Consorzio Velia ha reso possibile la distribuzione dell'acqua e la produzione di energia elettrica in un'area che oggi risulta di molto ingrandita, comprendendo l'intero bacino dei fiumi Alento, Lambro, Mingardo e Fiumarella, per un totale di 81.712 ettari.
Merito del Consorzio Velia è stato quello di risolvere un problema secolare, la carenza di acqua nel Cilento, attraverso la realizzazione di tre sistemi idrici: Carmine-Nocellito, Palistro ed Alento, che regolano un volume di acqua di oltre 60 milioni di metri cubi all'anno. Tali risorse sono utilizzate per scopi plurimi: irrigazione del terreno, necessità potabili, industriali e per la produzione di energia elettrica. Azioni del Consorzio sono inoltre: la realizzazione di un piano generale di Bonifica, che preveda la difesa e conservazione del suolo e l'uso razionale delle risorse idriche, oltre che la salvaguardia dell'ambiente; la creazione, in cooperazione con altre istituzioni ed enti presenti sul territorio, di un nuovo distretto agro-alimentare, fondato sulla qualità, nella logica della dieta mediterranea e delle esigenze ecologico- ambientali proprie dell'area Parco, per rendere l'agricoltura dell'area competitiva e remunerativa.

Il Vicepresidente è l'avv. Franco Chirico che ha firmato l'Accordo con l'Associazione dei Comuni del Cilento Centrale il 3 di luglio 2021
Dati Responsabile
Nome: Franco
Cognome: Chirico

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie