05 Ottobre 2022

Il Patrimonio Idrico

Il Fiume Alento
Nasce a circa 900 m di quota dal Monte Le Corne (894 m su L.m) nella località Gorga del comune di Stio e ancora per gran parte incontaminata ricevendo il contributo di molti piccoli torrenti che ne incrementano progressivamente la portata.
Nel territorio comunale di Prignano Cilento il suo corso è sbarrato dalla diga dell'Alento, realizzata a cavallo degli anni ottanta e novanta, che dà vita a un lago artificiale di circa 1,50 km² di estensione, importante fonte di approvvigionamento idrico per l’Agricoltura del territorio. Il bacino idrico artificiale, inoltre, è divenuta un'importante area umida luogo di nidificazione di uccelli e stazione di posa per specie migratorie.
Poco prima di sfociare nel mar Tirreno, l'Alento scorre nei pressi di Ascea ricevendo da sinistra il fiume Palistro.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie