20 Maggio 2022

Distretti del Commercio

Distretto del Commercio - elementi costitutivi
I Distretti del Commercio si distinguono in:
- 1. Distretto Urbano del Commercio (DUC), costituito su una porzione del territorio comunale o sull’intero territorio comunale;
- 2. Distretto Diffuso del Commercio (DDC), costituito su più Comuni o porzioni di essi. Ciascun Distretto, sia esso Urbano o Diffuso, deve avere una rilevanza demografica non inferiore a 15mila abitanti.

L’accordo di distretto deve essere sottoscritto con almeno due associazioni imprenditoriali del commercio maggiormente rappresentative a livello regionale, fonte: http://burc.regione.campania.it 6 sentite le Organizzazione maggiormente rappresentative dei consumatori e dei lavoratori.

I soggetti aderenti sono il/i Comune/i, le Associazioni, le società, gli imprenditori e altri soggetti privati che esercitano professionalmente una o più attività con l'obbligo di iscrizione al registro delle imprese, sezione ordinaria e/o sezione speciale, presso le Camere di Commercio.

Documenti:
- 1 Atto costitutivo;
- 2. Statuto;
- 3. Cartografia in formato .shp (Shapefile);
- 4. Programmazione strategica triennale;
- 5. Relazione illustrativa ex comma 1 lett. a) dell’articolo 6 del Disciplinare attuativo;
- 6. Logo;

http://regione.campania.it/regione/it/news/regione-informa/elenco-regionale-distretti-del-commercio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie