26 Maggio 2024

10.01.2024 Bando PNRR per aiuti alle Imprese dell'olio

Dimensione: 2,76 MB
Obiettivo

L’investimento 2.3. della Missione 2 Componente 1 del PNRR ha l’obiettivo di garantire un generale incremento della sostenibilità ambientale della filiera olivicolo-olearia attraverso l’erogazione di un contributo a fondo perduto a supporto degli interventi di sostituzione e ammodernamento degli impianti di lavorazione, stoccaggio e confezionamento dell’olio EVO e l’introduzione o il potenziamento di tecnologie utili a migliorare la qualità dell’olio extravergine di oliva prodotto, ridurre la generazione di rifiuti e favorirne il riutilizzo a fini energetici. Tutti gli investimenti seguiranno il principio del “non arrecare un danno significativo” (DNSH), cioè non dovranno portare a un peggioramento delle condizioni ambientali e delle risorse naturali.

Descrizione degli interventi

La misura incentiva esclusivamente investimenti finalizzati alla sostituzione e all’ammodernamento degli impianti più obsoleti dei frantoi oleari con l’introduzione di impianti di molitura ed estrazione a “2 o 3 fasi a bassa diluizione”. Sono ammessi al contributo anche gli interventi edili funzionali all’installazione dei nuovi macchinari, compresi gli interventi di ampliamento di fabbricati esistenti, nella misura strettamente necessaria all’introduzione di nuovi impianti e macchinari. Tale spesa non potrà superare il 30% del totale del progetto. In subordine sono ammissibili le spese per l’acquisto di macchinari e attrezzature per lo stoccaggio e confezionamento dell’olio extravergine di oliva e dei relativi sottoprodotti/reflui di lavorazione.

Tipo di sostegno

L'aiuto è concesso sotto forma di contributo in conto capitale sulla spesa ammissibile. La spesa massima ammissibile per progetto e per soggetto beneficiario è fissata in € 500.000,00. L’intensità di aiuto è fissata nella misura del 65% della spesa ammissibile, che può essere aumentata fino all’80% per gli investimenti da parte dei giovani agricoltori.

Ambito territoriale

La tipologia d’intervento trova applicazione su tutto il territorio regionale.

Beneficiari

I beneficiari sono imprese agroindustriali ed imprese agricole, incluse le loro associazioni e cooperative, titolari di frantoi oleari che effettuano estrazione di olio extravergine di oliva, e risultano iscritte nel Portale dell’olio di oliva del Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN).

Dotazione finanziaria

La dotazione finanziaria messa a bando è pari a € 6.490.594,42. Tale dotazione potrà essere incrementata in sede di riassegnazione delle risorse, rivenienti da rinunce ed economie non utilizzate dalle altre Regioni, che saranno ripartite dal MASAF.Termini di presentazione della domanda di sostegno

Con il DRD n. 923 del 15 dicembre 2023, si è stabilito che la domanda di sostegno deve essere compilata, sottoscritta ed inviata esclusivamente in modalità telematica, attraverso l’applicativo del Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN) fino alle ore 16.00 del 10 gennaio 2024.

www.impresainsiemesrl.it
cookie